Giovani Medici

Consapevole delle tante  difficoltà che i neolaureati in Medicina incontrano all'inizio della loro carriera professionale, in data 15/10/2013, il Consiglio dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Biella ha deliberato l’istituzione della Commissione Giovani Medici.

LA COMMISSIONE DEI GIOVANI MEDICI E' COMPOSTA DA:
Presidente: Dr. Enrico Modina
Referente: Dr. Enrico Buscaglia
Dr.Dario Amati
Dr. Pietro Bertoglio
Dr.ssa Luisa Boario
Dr. Claudio Bramini
Dr. Emilio Chirico
Dott.ssa Valentina Di Perna
Dott.ssa Giulia Graglia
Dott.ssa Erica Garbaccio
Dr.Marco Pelle
Dr.ssa Lorena Petrocchi
Dr.Enrico Rubino 
Dr.ssa Mariolina Sola
Dr.Davide Stagno

Relazione della Commissione Giovani Medici 

 all'Assemblea Ordinaria annuale 2017  dell'Ordine dei Medici di Biella 

 
La Commissione Giovani Medici, istituita al fine di offrire supporto ai Colleghi neolaureati in Medicina all'inizio della loro carriera professionale, ha scelto di estendere la propria attività in progetti di informazione e di promozione della salute nelle scuole. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Progetto Peer Education IST (Infezioni Sessualmente trasmissibili)

 

 

Progetto di informazione rivolto agli studenti dell'IIS Q.Sella di Biella, promosso in collaborazione con Servizio di Igiene e Salute pubblica ASL BI, in collaborazione con SPAF (Spazio Ascolto Adolescenti e Famiglie) e DROP IN Biella (servizio di supporto e prevenzione delle dipendenze). 

 

Nel corso di alcuni incontri i membri della Commissione hanno formato due gruppi di Peer appartenenti alle 3° e 4° classi di IIS e Istituto E. Bona di Biella sui temi della prevenzione dalle IST , in collaborazione con le psicologhe di SPAF e DROP IN che hanno preparato i ragazzi sul piano della comunicazione.

 

La formazione  dei ragazzi è stata così organizzata: il primo incontro ha previsto la trattazione di argomenti a carattere generale (anatomia, fisiologia, contraccezione, riproduzione ecc...), al fine di fornire informazioni di base e creare un linguaggio comune per gli incontri successivi; il secondo incontro è stato incentrato sulle tematiche riguardanti l'infezione da HIV, mentre nell'ultima giornata sono state trattate le infezioni virali e batteriche di più comune riscontro. 

 

Il progetto si è concluso il 1 dicembre 2016 in occasione della Giornata mondiale contro l'AIDS, durante la quale i Peer hanno incontrato i ragazzi delle I e II classi dell'IIS Q.Sella di Biella e hanno trasmesso ai compagni quanto appreso attraverso attività-gioco, secondo le modalità indicate dalle psicologhe. 

 

Al termine della mattinata l'Istituto ha richiesto la partecipazione della Commissione affinché, radunati gli studenti in Aula Magna, questi ultimi avessero la possibilità di rivolgere ai medici domande specifiche. 

 

L'attività plenaria è stata introdotta dal Preside dell'IIS e dal nostro Presidente Dr. Enrico Modina. 

 

 

 

 

 

 

 


Progetto “Primo soccorso - BLS nelle scuole superiori
 

 

 

Il progetto, favorevolmente accolto dal Liceo scientifico A. Avogadro di Biella, ha previsto la realizzazione di un corso così strutturato: una fase teorica, con il supporto di slide; una fase di esercitazione pratica con l'ausilio di manichini per BLS e un breve focus specifico sul primo soccorso al motociclista. 

 

Obiettivi del corso: riconoscere e distinguere situazioni di emergenza/urgenza, conoscere e valutare i parametri vitali, chiamare i soccorsi; saper eseguire un' RCP; conoscere le manovre di disostruzione delle vie aeree per adulti, bambini e lattanti; riconoscere i principali sintomi delle emergenze/urgenze e saper cosa fare e soprattutto cosa NON fare in attesa dei soccorsi. 

 

La formazione dei ragazzi si è realizzata in tre diversi  incontri, in data 15 febbraio, 22 febbraio e 8 marzo 2017. 

 

Per questioni logistiche ogni incontro ha visto la partecipazione di circa 25 studenti. Durante il corso interattivo, i ragazzi hanno potuto confrontarsi con situazioni di potenziale pericolo  e cimentarsi in pratiche di primo soccorso con l'ausilio del manichino.

 

L'iscrizione al corso è stata su base volontaria e al termine dell'incontro è stato consegnato ad ogni studente un attestato di partecipazione. 

 

 

 

 

 

 

 




Indagine sul precariato (a cura della commissione Giovani medici) clicca qui
MANUALE DEL GIOVANE MEDICO
MANUALE DEL GIOVANE MEDICO OSPEDALIERO
KIT DEL GIOVANE MEDICO

 


A COSA SERVE L'ORDINE

IMPARARE A COSTRUIRE UN FUTURO PENSIONISTICO

GIOVANI MEDICI ALL'ESTERO

VADEMECUM SOSTITUZIONI




COMUNICAZIONE SULLE INIBIZIONI AL MEDICO IN FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE



MANUALE DEL GIOVANE MEDICO :PILLOLE DI DIRITTO SANITARIO:VADEMECUM PER IL GIOVANE MEDICO IN FORMAZIONE E PER IL NEO SPECIALISTA